La UIL in piazza. Veronese: “La pace è questione che riguarda tutti”

26 Feb 2022

Oggi in Piazza i Sindacati, le Associazioni e i Movimenti,  per urlare, una volta di più e proprio davanti alla tragedia dell’Ucraina, che c’è solo il dialogo, il confronto, la diplomazia per risolvere i problemi e superare i conflitti.


No all’invasione russa di un Paese libero, no alla violenza a danno di persone inermi. Solidarietà alla comunità ucraina in Italia e vicinanza anche a coloro che in Russia manifestano contro questa guerra.


È necessario che l’Italia si muova con determinazione, nel contesto europeo, internazionale e della NATO, con sanzioni vere e immediate, con un’azione che imponga la sospensione del conflitto e l’apertura di veri tavoli negoziali.


Di manifestazioni in Piazza Santi Apostoli a Roma ne ho fatte tante, ma la ampia partecipazione di questa mattina, gli interventi e le testimonianze con tanti accenti diversi mi hanno coinvolto e commossa e altrettanto sicuramente sta accadendo in tante Piazze d’Italia e del resto del mondo. Davvero la pace è questione che ci riguarda tutte e tutti.